Gio03302017

Last update10:14:03 AM

Back Sei qui: Home NEWS Notiziario RICCI E PETRIELLA: AL MINISTERO PER DISCUTERE SULLO STANZIAMENTO DI 20 MILIONI DI EURO PER LA DIGA DI CAMPOLATTARO

RICCI E PETRIELLA: AL MINISTERO PER DISCUTERE SULLO STANZIAMENTO DI 20 MILIONI DI EURO PER LA DIGA DI CAMPOLATTARO

Comunicato Stampa n. 1074 del 31 gennaio 2017



Il Presidente della Provincia di Benevento Claudio Ricci e il Presidente dell'Asea Carlo Petriella hanno rilasciato una ulteriore dichiarazione sulla vicenda della diga di Campolattaro e sulla convocazione presso il Ministero delle Infrastrutture




A costo di essere noiosi, dobbiamo ancora replicare al Sindaco di Benevento on.le Clemente Mastella. Non per spirito di polemica, ma per amore di verità. La convocazione del Ministero delle Infrastrutture di giovedì 2 febbraio per discutere sulla diga di Campolattaro si inquadra in un contesto di incontri che il Ministero sta tenendo, come ampiamente riportato dalla Stampa nei giorni scorsi, sulle dighe italiane. E quindi anche su Campolattaro. L'on.le Mastella da questo punto di vista non ha alcun merito. I quesiti da lui posti sulla sicurezza della diga, sono stati ampiamente dissipati dalle risposte predisposte dall'Asea, risposte che sono puntuali, professionali ed ancorate alle leggi vigenti. Caratteristiche, queste, che sembrano sfuggire al Sindaco di Benevento che argomenta di maleducazione. Probabilmente la maleducazione è quella di agitare da giorni polveroni senza poi preoccuparsi di leggere le risposte, provenienti da Organi non politici o partitici, ma tecnici e professionali. L'incontro di giovedì a Roma con la Provincia e l'Asea verterà, tra l'altro, proprio sull'utilizzo di 20milioni di Euro di recente stanziati dal Ministero e che serviranno per interventi fondamentali per la diga. Questa è la verità e continuare a fare chiacchiericcio millantando inesistenti meriti, crediamo sia davvero operazione non utile e che non ci appassiona”.       

Galleria immagini

 
Sample image  
Sample image

Galleria video

 
alternative test 1
tttt

 

logo youtube