Dom12172017

Last update04:30:42 PM

Back Sei qui: Home NEWS Notiziario "CATALOGNA BOMBARDATA. 1936-1939": MOSTRA ALLA ROCCA DEI RETTORI

"CATALOGNA BOMBARDATA. 1936-1939": MOSTRA ALLA ROCCA DEI RETTORI

Comunicato Stampa n. 1662 del 25 novembre 2017

Inaugurata nel torrione longobardo alla Rocca dei Rettori, sede della Provincia di Benevento, la  "Mostra Catalogna bombardata a 80 anni dalla guerra civile spagnola (1936-’39)”.

Promossa dal Centro Documentazione “Pasquale Martignetti”, la Mostra, grazie ad alcuni pannelli, offre al visitatore la possibilità di accedere ad un ricco materiale documentale, fatto anche di foto d’epoca che testimonia una delle tante pagine atroci del cosiddetto “secolo breve”, cioè quella sorta di anteprima della Seconda Guerra Mondiale che fu la Guerra Civile spagnola, in particolare soffermandosi sui bombardamenti aerei abbattutisi sulla Catalogna, la regione dell’est della penisola iberica che affaccia sul Mediterraneo. Purtroppo a scrivere quella pagina fosca furono proprio gli italiani: il regime fascista, infatti, a supporto del Generale Francisco Franco e del Falangismo, aveva ordinato di bombardare gli indifesi civili catalani sul presupposto che l’intera regione fosse abitata solo da socialisti e comunisti.

I bombardamenti ebbero effetti devastanti: i morti si contarono a migliaia e le distruzioni furono immani. E’ di pochi mesi fa la notizia della richiesta di un risarcimento per quanto allora accadde avanzata da un Comune catalano alle Autorità del nostro Paese.

Lorenzo Morricone, Presidente del Centro “Pasquale Martignetti”, ha introdotto una Tavola Rotonda tenutasi nell’area della Mostra, cui ha partecipato il Presidente Provinciale dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, Amerigo Ciervo.

La mostra resterà aperta sino a giovedì 30 novembre. Ingresso libero.

 

Galleria immagini

 
Sample image  
Sample image

Galleria video

 
alternative test 1
tttt

 

logo youtube