Mar12112018

Last update03:42:58 PM

Back Sei qui: Home NEWS Notiziario UNA FIRMA PER IL MUSEO DEL SANNIO: RICCI INVITA A SOLIDARIZZARE CON IL POLO CULTURALE SANNITA

UNA FIRMA PER IL MUSEO DEL SANNIO: RICCI INVITA A SOLIDARIZZARE CON IL POLO CULTURALE SANNITA

Comunicato Stampa n. 1895 del 23 marzo 2018
 
“Una firma per il Museo”.
E’ iniziativa lanciata da Claudio Ricci, Presidente della Provincia di Benevento, per domenica 25 marzo 2018.
Tutti avranno libero ingresso al Museo del Sannio in piazza Giacomo Matteotti e al Museo Arcos in via Stefano Borgia di Benevento per testimoniare la loro solidarietà con gli Istituti culturali del Sannio e la loro condanna per lo sfregio inflitto da ignoti al Museo del Sannio nella notte del 21 marzo scorso.
Ricci chiede a tutti un gesto simbolico, ma privo di retorica: non un’azione risolutiva, ma una piccola-grande prova, insieme, di consapevolezza della gravità dell’accaduto e di affetto per i Musei.
«Chiedo ai cittadini sanniti» - ha dichiarato Ricci – «di venire al Museo del Sannio e al Museo Arcos per dimostrare la condanna “senza se e senza ma” dell’ignobile furto e del danneggiamento di opere d’arte di inestimabile valore. La gente di questa Provincia ama il Museo del Sannio e il Museo Arcos perché essi conservano tremila anni di storia e le nostre stesse radici. Non saranno due o tre criminali a poter distruggere questo enorme patrimonio. La ricchezza vera, profonda, autentica, cioè la cultura di questa terra la si ritrova nel Museo del Sannio e nel Museo Arcos: mi aspetto che gli uomini e le donne di buona volontà isolino i malviventi. Io so che la parte migliore della nostra gente si è sentita offesa dall’azione criminale dell’altra notte. Faccio appello a tutti, dunque, per dimostrare del proprio affetto e del proprio amore per le prestigiose Istituzioni culturali locali lasciando domenica mattina una firma e un pensiero all’ingresso di questi Musei che saranno gratuitamente visitabili».
Si ricorda che l’orario di apertura dei Musei è 9.00-13.00 e 15.00-18.30.
 
Comunicato Stampa n. 1893 del 23 marzo 2018
Entro lunedì prossimo sarà completato l’inventario dei beni trafugati nella notte tra martedì e mercoledì scorso al Museo del Sannio. Lo ha assicurato stamani la Responsabile della Gestione Museale della Provincia di Benevento, Gabriella Gomma, agli Organi di Polizia ed alla stessa Soprintendenza competente.
Stamani, intanto, sono proseguiti i rilievi da parte degli inquirenti che sono tornati al Museo del Sannio per acquisire ulteriori elementi per accertare quanto accaduto.
Il Presiente della Provincia Claudio Ricci, che sta seguendo con la massima attenzione la vicenda, ha rilasciato la seguente dichiarazione: “La Provincia di Benevento sta fornendo alle Autorità di Polizia tutto il possibile supporto per l’individuazione degli autori del furto e per l’accertamento delle responsabilità. Siamo comunque in prima linea, come da quattro anni a questa parte, nel tener fede all’impegno prioritario che ci siamo dati di tenere aperti i nostri Musei, nonostante le difficoltà che sono state frapposte sul nostro cammino, a cominciare dalla legge 56 del 2014 che ha sottratto la materia “cultura” dalle funzioni fondamentali assegnate alle Province. Noi ci siamo dati come punto d’onore quello di non chiudere i nostri Musei, come purtroppo è avvenuto altrove a ragione della totale mancanza di risorse umane e finanziarie imposta dalle Leggi di Stabilità del 2015 e anni seguenti. Il Museo del Sannio e gli altri Musei di proprietà della Provincia sono poli culturali e contenitori culturali di tutto ciò su cui si fonda la nostra identità di Sanniti. Noi questo non lo dimentichiamo mai e proprio per questo facciamo di tutto per garantire al pubblico la fruibilità dei nostri Musei anche contro gli inqualificabili individui che vogliono depredarli”.
 
Comunicato Stampa n. 1892 del 22 marzo 2018
 
Stamani la Responsabile della Gestione Museale della Provincia di Benevento, Gabriella Gomma, ha consegnato alla Polizia di Stato di Benevento un primo elenco dei beni trafugati da ignoti nella notte tra martedì e mercoledì scorso al Museo del Sannio. Per ovvie ragioni, non è possibile divulgare il documento; ma va precisato che alcuni altri beni del patrimonio del Museo, già “impacchettati” per essere portati, sono stati, in tutta evidenza, precipitosamente abbandonati al suolo dai malviventi che, molto probabilmente, hanno dovuto desistere dal loro proposito delittuoso a causa dell’allarme nel frattempo scattato. Purtroppo, una parte di questi beni risulta danneggiata. Alle indagini in corso per la individuazione dei responsabili sta collaborando il Nucleo dei Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale che ha effettuato stamani un sopralluogo e altri rilievi tecnici.
Claudio Ricci, Presidente della Provincia di Benevento, si tiene costantemente informato sull’evolversi delle indagini e, fin d’ora, ringrazia Polizia di Stato e Arma dei Carabinieri per la solerzia e l’impegno dimostrati.  
 
 
Comunicato Stampa n. 1891 del 21 marzo 2018
Il Presidente della Provincia di Benevento Claudio Ricci ha espresso tutta la propria indignazione per l'attentato perpetrato al patrimonio culturale del Museo del Sannio a seguito dell'incursione di malviventi avvenuta nel corso della notte tra martedì e mercoledì. 
"E' un atto inqualificabile, inaccettabile e vergognoso. E' una giornata tristissima e buia per il Sannio" - ha detto Ricci. "Stanotte criminali non solo hanno portato via beni di inestimabile valore, ma lo hanno fatto anche nel modo peggiore arrecando danni assai gravi a ciò che non sono riusciti a trascinare fuori dal Museo. Spero che le bestie che hanno attaccato il nostro patrimonio siano assicurate al più presto alla giustizia: per questo, rivolgo un appello alle Autorità di Polizia affinché le indagini siano rapide ed efficaci. Restano da accertare le responsabilità di quanto accaduto. Ho dato già mandato all'avvocato della Provincia di tutelare l'Ente in tutte le sedi".  

Galleria immagini

 
Sample image  
Sample image

Galleria video

 
alternative test 1
tttt

 

logo youtube