CONCERTO LIRICO AL MUSEO ARCOS

 

Comunicato Stampa n. 17 del 21 novembre 2018

 

“Lirica….. al Museo” è il nuovo appuntamento del Cartellone dei Concerti presso il Museo egizio in Arcos promosso dalla Società Sannio Europa per la Direzione artistica del M° Debora Capitanio.

Sabato 24 novembre 2018, a partire dalle ore 20.30, è in programma nello scenario suggestivo di Arcos tra i Sotterranei e i reperti del Tempio di Iside, “Note di Belcanto”, Recital lirico di arie d’opera, operetta e canzoni classiche con Eleonora Arpaise, Soprano, e Il Quartetto d’archi dell’Accademia Sannita.

Lo comunica l’Amministratore unico di Sannio Europa, Giuseppe Sauchella, la società in house providing della Provincia di Benevento che si occupa della promozione e valorizzazione  della rete museale dell’Ente.

Secondo il format di questo Cartellone in Arcos, ideato, proposto e curato da Sannio Europa, gli ospiti della serata potranno degustare prodotti della eccellenza enogastronomica sannita. Questa volta saranno serviti, come sempre grazie alla preziosa e qualificata collaborazione dell’Istituto Alberghiero “Le Streghe” di Benevento, i prestigiosi vini sanniti, freschi di uno strameritato riconoscimento di valenza europea, offerti dal Sannio Consorzio Tutela Vini DOP.

Il recital lirico porterà in scena i componimenti di alcuni dei più grandi nomi del panorama della storia della musica lirica, come Georges Bizet, Giacomo Puccini, ma anche la leggerezza di alcune arie di operetta di Lehar, nonché la delicatezza delle romanze da salotto.

Il soprano Eleonora Arpaise sarà accompagnata dal Quartetto dell’Accademia Sannita (2 violini, viola e violoncello, composto da Luigi Abate, 1° violino, Flavia Civico, 2° violino, Alessandro Zerella, Viola, Pierluigi Sanarica, Violoncello

Eleonora Arpaise, soprano irpino, si è esibita in una serie di appuntamenti nazionali ed internazionali, gioielli preziosi per gli amanti del bel canto ed in particolare delle opere di Puccini e Donizetti. Durante la sua carriera ha ricevuto molti riconoscimenti: tra i quali nel 2014 il prestigioso Premio della Critica Musicale Italiana con la seguente motivazione: "Voce purissima di soprano lirico, dal timbro privilegiato e da colori preziosi, dalla tecnica completa, si è inserita autorevolmente nella grande tradizione italiana, in un repertorio che comprende personaggi diversi per vocalità e temperamento”.

Il Quartetto dell’Accademia Sannita è formato da musicisti di origine beneventana e irpina distintisi nella loro carriera per meriti artistici, e membri di prestigiose orchestre italiane: Orchestra del Teatro di San Carlo di Napoli, Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma, Orchestra dell’Ente Autonomo Arena di Verona, Orchestra Regionale del Lazio, Orchestra del Teatro Vittorio Emanuele di Messina, Orchestra Giovanile Italiana. Perfezionatisi con prestigiosi docenti di fama internazionale, quali Pavel Vernikov, Arturo Bonucci, Andrea Noferini, Vincenzo Bolognese, Rocco Filippini, Franco Mezzena, Ilya Grubert, hanno svolto attività di solisti e cameristi, vincitori di varie competizioni. Il quartetto è nato per la volontà comune dei musicisti di offrire ad un vasto pubblico la musica per quartetto di Autori italiani tra la seconda metà del XVIII secolo e l'inizio del XIX secolo, prima che i compositori italiani si dedicassero quasi esclusivamente all'Opera.

In particolare, il Quartetto propone un repertorio con musiche di P. Nardini, allievo di Tartini, in cui la nuova sensibilità "galante" segna il passaggio dalla "Sonata a 4", la classicità inquieta e la creatività fresca di Boccherini, il respiro europeo di Cherubini, in cui l'influenza di Beethoven e il gusto francese si combinano in una vera e propria melodia italiana, e il gusto operistico della musica per quartetto di Donizetti e Verdi.

I musicisti del Quartetto sono fondatori dell’Accademia Sannita, con sede in Benevento, che promuove la realizzazione di diversi progetti musicali: orchestra da camera, concorso nazionale per giovani talenti e accademia musicale per i futuri professionisti, e anche per i semplici appassionati. Il Quartetto si afferma con successo di pubblico e critica per la rassegna “I Concerti della Bottega“ a Benevento, nella sala del castello Biondi-Morra di Morra De Sanctis, nella Chiesa di Montechiaro di Sorrento, a Villa Rufolo di Ravello, Villa Pignatelli a Napoli, Sala degli specchi di Taranto, e per il Festival Internazionale della Musica da Camera del Cilento, e il Velia Festival. I musicisti del Quartetto sono docenti di scuola media ad orientamento musicale, del liceo musicale di Benevento e del Conservatorio “Domenico Cimarosa“ di Avellino.

Pierluigi Sanarica è il primo violoncello del Teatro San Carlo di Napoli.

Il prezzo del biglietto di ingresso è di Euro 10.00, anche in prevendita al botteghino di Arcos, fino ad esaurimento posti.

Comunicato Stampa n. 18 del 21 novembre 2018

 

Il Presidente della Provincia di Benevento Antonio Di Maria ha espresso il compiacimento per la ripresa sabato prossimo 24 novembre alle 20.30 del programma di Concerti presso il Museo Arcos ideata e curata da Sannio Europa con l’evento “Lirica….. al Museo” per la Direzione artistica del M° Debora Capitanio.

“Ho dichiarato dinanzi al Consiglio Provinciale di Benevento lo scorso 19 novembre, all’atto del Giuramento” – ha precisato Di Maria – “che massimo sarà l’impegno della Provincia per la valorizzazione dei nostri giacimenti culturali che meritano la più grande attenzione da parte non solo di un pubblico regionale, ma nazionale. Iniziative come quelle dei Concerti ad Arcos, anche per la grande qualità delle proposte, per la professionalità di tutti i Collaboratori e per l’eccellenza dei nostri produttori del comparto enogastronomico, vanno nella direzione indicata ai Consiglieri e sono certo che la risposta dei cittadini sarà in linea con le nostre attese”.