Mar07072020

Last update08:16:47 AM

Back Sei qui: Home NEWS Notiziario PROGRAMMA DEL TRENO STORICO BENEVENTO - PIETRELCINA - ASSISI

PROGRAMMA DEL TRENO STORICO BENEVENTO - PIETRELCINA - ASSISI

Comunicato Stampa n. 743 del 04 dicembre 2019

In merito all’appuntamento del 6, 7 e 8 dicembre p.v. del Treno Storico Benevento – Pietrelcina – Assisi, promosso e finanziato dall Regione Campania , con la Provincia di Benevento Ente capofila, e con la Fondazione F.S. ed Acamir, l’Arcidiocesi di Benevento, la Diocesi di Cerreto Sannita – Telese Terme – Sant’Agata de’ Goti, la Camera di Commercio di Benevento, il Comune di Pietrelcina, Cives Benevento, Sannio Europa con CNA Campania Nord di Benevento, si trascrivono le seguenti dichiarazioni a commento.

 

Stefania Proietti, sindaco di Assisi:

«L’annuncio del nuovo viaggio del “Treno Storico Benevento – Pietrelcina – Assisi” del prossimo 6 / 8 dicembre, dopo l’analoga, positiva e bella esperienza dello scorso mese di settembre, ci ha dato grandissima gioia e, con questo sentimento, ci apprestiamo ad accogliere i Pellegrini di un percorso che unisce le terre natali di San Pio da Pietrelcina e San Francesco d’Assisi.

I Pellegrini giungeranno l’8 dicembre allorché saranno celebrati i trenta anni del gemellaggio tra le Città di Assisi e Betlemme.

La presenza contemporanea in Assisi del Sindaco di Betlemme, Antony Salman, e dei Pellegrini provenienti dalla terra Natale di Padre Pio, costituisce per noi il coronamento di un sogno perché ci consente di riunire idealmente questi centri che sono così profondamente legati alla nostra storia, alla nostra cultura, ai nostri valori, alla nostra religione.

L’evento, infatti, si svolge nell’ottocentenario del pellegrinaggio di pace di San Francesco in Terra Santa e, dunque, l’anniversario sarà occasione di un grande momento di riflessione sui temi della fratellanza e della Pace tra i popoli.

L’8 Dicembre, nell’ambito del programma degli eventi in preparazione del Santo Natale, i Pellegrini da Pietrelcina, il Sindaco di Betlemme, io stessa ed i cittadini di Assisi prenderemo parte alla accensione degli ecoalberi e del presepe in piazza San Francesco, e quindi dell’Albero nella Piazza Inferiore della Basilica di San Francesco, proprio a testimonianza di un comune sentire di fraternità e di pace.

La speranza che esprimiamo oggi, quali cittadini di Assisi, è quella che, con la prossima primavera, dopo la Visita apostolica di marzo di Papa Francesco nella nostra città, sia possibile promuovere un viaggio del Treno Storico sul percorso inverso da Assisi a Pietrelcina per rinsaldare i legami tra le due comunità nel nome di San Francesco e di San Pio».

 

Domenico Masone, Sindaco di Pietrelcina:

«Il Pellegrinaggio del “Treno Storico Benevento – Pietrelcina – Assisi” del 6 / 8 dicembre vuole consegnare, in particolare alle future generazioni, il tema della Speranza della Pace e della Fraternità nel nome di San Francesco d’Assisi e di San Pio da Pietrelcina. Le comunità di Pietrelcina, di Assisi, di Betlemme, nella condivisione e nella testimonianza dei valori universali del rispetto della Natura e dell’Uomo, si ritrovano insieme per l’atto simbolico della dell’accensione delle luci del Natale quale auspicio di rigenerazione e di rinascita».

 

Antonio Di Maria, Presidente della Provincia di Benevento:

«L’obiettivo che il “Treno Storico Benevento – Pietrelcina – Assisi” intende conseguire, insieme alla testimonianza dei valori che uniscono i Luoghi di San Francesco e di San Pio da Pietrelcina a Betlemme, è quello di sviluppare l’apporto delle comunità delle aree interne allo sviluppo della dorsale appenninica. Il Treno riscopre e rinsalda i vincoli tra le comunità della dorsale già tracciati con il viaggio dello scorso mese di settembre e con quello che il Sindaco di Assisi annuncia per la prossima primavera nel percorso inverso, dall’Umbria al Sannio. Si aprono, dunque, prospettive di azione comuni e convergenti, di nuove sinergie per una prospettiva di rinascita della dorsale appenninica che vanta tratti identitari simili con eccellenze territoriali, culturali, artistiche, storiche economiche, produttive. Tali elementi debbono essere le fondamenta della Strategia Aree Interne per dare concrete prospettive di rinascita socio-economica a questa macroarea. Del resto, tale tipo di intervento strategico è una necessità per il Paese e non solo per le aree interne: sono, dunque, improcrastinabili misure adeguate da parte del Governo e delle Regioni per salvare dalla desertificazione le aree interne e bloccare il sempre più incontrollato ingolfamento delle aree costiere. Siamo ancora in tempo per impedire che si spacchi definitivamente in due l’Italia».

 _____________________________________


E’ tutto pronto per la partenza del Treno Storico Benevento – Pietrelcina – Assisi del 6 - 7 - 8 dicembre 2019.

Le carrozze del convoglio sono state già allestite e decorate con addobbi natalizi a cura di “Arte e Passione” di Benevento.
Con il coordinamento organizzativo di Sannio Europa e di CNA Campania Nord di Benevento, infatti, il Treno Storico sul percorso dei Luoghi natali di Padre Pio – San Pio da Pietrelcina e San Francesco d’Assisi, il Treno storico vuole essere anche un viaggio nelle tradizioni tipiche del Natale nell’area della dorsale appenninica.
Per tale ragione, il Coordinamento organizzativo ha promosso il coinvolgimento di operatori del mondo agricolo, dell’artigianato artistico, dei settori dell’accoglienza, etc. che operano lungo l’intero percorso del Treno Storico Benevento – Pietrelcina – Assisi per la valorizzazione delle loro produzioni.
I partecipanti di questo viaggio lento, a bordo delle caratteristiche carrozze ferroviarie degli anni ’30, saranno immersi nei meravigliosi paesaggi della dorsale appenninica; si ritroveranno nella atmosfera dei Mercatini di Natale di Roccaraso, nei fascinosi borghi di Sulmona, L’Aquila e quindi nella terra di San Francesco, per emozionarsi infine dinanzi le luci del maestoso albero di Natale di Assisi.
Carrozze di altri tempi, fiabesche casette di legno cariche di angeli, presepi, luci e candele, luoghi ricchi di spiritualità: sono questi gli ingredienti alla base di una formula che vuole essere anche di promozione del territorio.
Ed è su queste coordinate di viaggio, nelle quali si fondono spiritualità e rinascita turistica, che si muove il Treno Storico Benevento – Pietrelcina – Assisi, promosso e finanziato dalla Regione Campania, con la Provincia di Benevento Ente capofila, e con Fondazione F.S. ed Acamir, l’Arcidiocesi di Benevento, la Diocesi di Cerreto Sannita – Telese Terme – Sant’Agata de’ Goti, la Camera di Commercio di Benevento, il Comune di Pietrelcina, Cives Benevento.
I servizi a bordo saranno assicurati dal “Bar Moka” di Benevento, dalI’Istituto Alberghiero “Le Streghe” di Benevento, da Viaggi & Co. di Benevento.
A tale proposito si segnala durante il viaggio la degustazione del panettone “Il classico”, preparato secondo la ricetta tradizionale con lievito madre, dal giovane beneventano “pastry chef” Nino Crispo (Pasticceria Princess - Airola), premiato come miglior panettone del mondo anno 2019, dalla Fondazione internazionale pasticceria, gelateria, cioccolatteria. Si segnalano inoltre le degustazioni dei prodotti di: Pasticceria Stella di Rotondi con ingredienti che parlano del territorio; i Bignè salati farciti, taralli artigianali di Barbieri di San Lorenzello; il panettone “Janara” preparato con lievito madre, con materie prime ricercate e con il rinomato liquore Strega (Pasticceria Princess - Airola).
Il Treno, inoltre, prevede tappe nei luoghi più suggestivi anche dal punto di vista dell’offerta museale.
Si parte venerdì 6 Dicembre alle ore 07.30 dalla Stazione Telese/Cerreto; e, quindi, alle ore 08.05 dalla Stazione centrale Benevento; per proseguire per Pietrelcina da dove il Treno riparte alle 08.35 in direzione Molise, con soste alle Stazioni di Campolattaro, Morcone, San Giuliano del Sannio, Isernia e, quindi, arrivo alle ore 15.30 a Roccaraso. Qui visita libera ai mercatini natalizi.
Sabato 7 Dicembre il convoglio riparte alle ore 10.50 dalla Stazione di Roccaraso, in direzione Sulmona qui con visita al Museo dei confetti “Pelino”. Alle 16.05 il Treno riparte con arrivo alle ore 17.20 all’Aquila con trasferimento in bus per il centro dell’Aquila. Qui visita guidata del borgo.
Domenica 8 Dicembre dalla Stazione dell’Aquila si riparte alle ore 08.13 verso Assisi. Alle ore 13.00 Celebrazione della Santa Messa nella Basilica Inferiore di San Francesco. Alle Ore 19.00 accensione degli eco alberi e del Presepe in Piazza Inferiore della Basilica di San Francesco. Alle Ore 20.00 partenza in Bus Gran Turismo per Benevento, arrivo previsto per le ore 02.00 di lunedì 9 dicembre.

Galleria immagini

 
Sample image  
Sample image

Galleria video

 
alternative test 1
tttt

 

logo youtube