Gio01232020

Last update06:01:47 PM

Back Sei qui: Home NEWS Notiziario ZONA DI PANTANO SUL FIUME CALORE: APPROVATO IL PROGETTO ESECUTIVO PER CIRCA 1,3 MILIONI DI EURO PER LA MESSA IN SICUREZZA

ZONA DI PANTANO SUL FIUME CALORE: APPROVATO IL PROGETTO ESECUTIVO PER CIRCA 1,3 MILIONI DI EURO PER LA MESSA IN SICUREZZA

Comunicato Stampa n. 799 del 30 dicembre 2019

Il Presidente della Provincia di Benevento Antonio De Maria ha approvato oggi il progetto definitivo per la messa messa in sicurezza dell’alveo fluviale del Calore in zona Pantano dove vi confluisce il Sabato in territorio di Benevento.

Saranno spesi per le opere previste in progetto circa 1.245.000 euro.

La delibera, adottata oggi, costituisce la conclusione, a cura del competente Servizio della Provincia, di un provvedimento tecnico-amministrativo di finanziamento disposto dal Dirigente regionale del Genio Civile di Benevento, Giuseppe Travia, su fondi messi a disposizione dal Presidio di Protezione Civile.

Nello scorso mese di novembre, come si ricorderà, infatti, il Dirigente Travia e il Presidente Di Maria avevano sottoscritto una Convenzione per rendere disponibili circa 1.245.000 euro in considerazione della avvertita necessità di intervenire nella zona di Pantano di Benevento interessata con frequenza dalle piene del fiume Calore e del suo affluente Sabato.

Con ricorrenti e legittime sollecitazioni i cittadini residenti nell’area avevano più volte richiesto alle Autorità comunali e provinciali di intervenire a loro favore e per la loro sicurezza.

Un incontro si era svolto alla Rocca dei Rettori tra il Sindaco Clemente Mastella ed il Presidente della Provincia con una delegazione di residenti proprio per discutere sul da farsi.

Tali sollecitazioni avevano indotto il Presidente Di Maria e il Dirigente del Genio Civile Travia ad individuare un possibile percorso per risolvere il problema di quegli alvei fluviali. Furono pertanto individuate risorse finanziarie del Presidio di Protezione Civile residuali da altri impegni di spesa ed economie gestionali su precedenti progetti realizzati dopo l’alluvione del 2015: così, a seguito di una interlocuzione tra le Istituzioni Comune, Provincia e Genio Civile, furono destinati 1.245.000 euro, così rinvenuti, all’area di Pantano. Fu inoltre deciso che la Provincia avrebbe provveduto a redigere un apposito progetto esecutivo che appunto oggi è stato infine approvato dal Presidente Di Maria.

Questi, in una dichiarazione rilasciata dopo l’approvazione del progetto, ha sottolineato che, in qualità di Soggetto attuatore dei lavori, la Provincia ha onorato già il primo impegno descritto in Convenzione ed assunto con i cittadini di Pantano e cioè, appunto, la redazione del progetto esecutivo per la messa in sicurezza dell’alveo. Con altrettanta solerzia ed impegno, ha aggiunto Di Maria, si procederà ora a quanto previsto dalla legge per l’avvio dei lavori veri e propri che dovranno essere peraltro essere ultimati entro il novembre 2020.

Il Presidente della Provincia ha voluto dare atto nuovamente alla Regione Campania ed allo stesso Dirigente del Genio Civile Travia della sensibilità dimostrata per la messa in sicurezza degli alvei fluviali, in particolare nella zona Pantano ed agli Uffici e Servizi della Provincia per l’attuazione nei tempi previsti degli impegni assunti con le altre Istituzioni e con i cittadini.

 

Galleria immagini

 
Sample image  
Sample image

Galleria video

 
alternative test 1
tttt

 

logo youtube