IL PRESIDENTE ANTONIO DI MARIA RENDE OMAGGIO AL PROF. CARLO MAZZONE E VISITA L'ISTITUTO "LUCARELLI"

Comunicato Stampa n. 1194 del 6 ottobre 2020

Il Presidente della Provincia di Benevento, Antonio Di Maria, ha partecipato stamani all’iniziativa promossa dall’Istituto Tecnico Industriale “Giovanni Battista Bosco Lucarelli” in onore di uno dei suoi docenti, il prof. Carlo Mazzone, uno dei dieci finalisti del Global Teacher Prize 2020, il Premio assegnato ogni anno dalla Varkey Foundation, partner dell’UNESCO, al miglior docente del mondo.

«Sono qui – ha dichiarato Di Maria - per complimentarmi di persona con il prof. Carlo Mazzone: sono orgoglioso di un riconoscimento così prestigioso sia perché è toccato ad un concittadino sannita, sia perché presiedo l’Ente che sovraintende alla logistica di questo Istituto della Scuola Superiore, una vera eccellenza del territorio sannita. Vorrei ricordare – ha aggiunto il Presidente Di Maria - che il Global Teacher Prize 2020 è assegnato al docente che ha consentito agli studenti di avviare percorsi di innovazione: ebbene, vorrei qui ricordare, a dimostrazione del lavoro eccezionale dell’Istituto, che lo scorso anno alcuni degli Allievi della Classe V IA proprio del “Lucarelli” presentarono nella Sala Consiliare della Provincia il progetto “F.A.T. (Farm Animal Trade)”, da loro stessi ideato, e che è stato trionfatore della XVI Edizione del Contest nazionale “BIZ Factory JA Italia”».

La presenza del Presidente Di Maria al “Lucarelli” è stata peraltro occasione propizia per visitare il grande l’Istituto che occupa quasi per l’intera lunghezza il Viale San Lorenzo: il sopralluogo era finalizzato ad accertare l’esecuzione dei lavori di adeguamento alla normativa anti-Covid 19, nonché ad individuare le linee portanti in vista dell’oneroso appalto che la Provincia sta ormai per  concretizzare per l’adeguamento sismico e la ristrutturazione statica e funzionale dell’intero edificio per un importo complessivo di € 3.608.892,38.

Di Maria, accompagnato dall’ing. Angelo Carmine Giordano, dirigente del Settore Tecnico e dal Capo Staff, Renato Parente, ha effettuato il sopralluogo accompagnato dalla dirigente scolastica Maria Gabriella Fedele, dallo stesso prof. Mazzone e da altri Docenti del “Lucarelli”, nonché dal Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale, Vito Alfonso, dal Presidente del Dirigenti Scolastici sanniti, Luigi Mottola. Si è tratto di un lungo giro per Aule, corridoi, Laboratori d’avanguardia, diversi ambienti dell’edificio e le aree esterne del grande complesso scolastico che si estende sulla riva sinistra del fiume Calore.

Di Maria ha ribadito alla Dirigente scolastica la sua personale disponibilità ad un ampio confronto con i Docenti del “Lucarelli” sul progetto esecutivo dei lavori a compiersi, «per venire incontro alle esigenze degli studenti e degli Insegnanti e per non pregiudicare il percorso formativo»: nel rispetto ovviamente delle specifiche tecniche e delle compatibilità economiche, il Presidente ha sottolineato che solo chi opera giorno per giorno nell’Istituto ha la piena consapevolezza delle necessità didattiche ed ha ribadito di voler condurre un percorso condiviso tra Istituzioni e Scuola «per garantire il diritto all’istruzione e per testimoniare una vicinanza concreta alle giovani generazioni, verso le quali siamo tutti debitori di futuro».

La Dirigente Fedele ha accolto la disponibilità manifestata dal Presidente Di Maria e si è pertanto concordato un incontro “ad hoc” nella prossima settimana.

Il prof. Mazzone, dal canto suo, ha voluto dare atto al Presidente della Provincia di aver còlto l’occasione della manifestazione che voleva essere, a suo giudizio, un momento di incontro e di dibattito tra il mondo della Scuola e le Istituzioni.