Dom03262017

Last update11:18:17 AM

Back Sei qui: Home NEWS Notiziario Tavolo tecnico sul sito di stoccaggio di ecoballe in località Toppa Infuocata di Fragneto Monforte.

Tavolo tecnico sul sito di stoccaggio di ecoballe in località Toppa Infuocata di Fragneto Monforte.

Comunicato Stampa n. 4320 del 26 agosto 2013

Presieduta dal Commissario Straordinario della Provincia di Benevento, Aniello Cimitile, e dal Sub Commissario, Floriana Maturi, presso la Rocca dei Rettori, si è svolta la riunione per fare il punto della situazione sul problema del sito di stoccaggio di ecoballe in località Toppa Infuocata di Fragneto Monforte.

Al tavolo tecnico sono intervenuti il funzionario del Settore Ambiente della Provincia Gennaro Fusco, l’amministratore unico della Samte Giovanni Zarro, il direttore tecnico della Samte Liliana Monaco ed una delegazione di amministratori e di cittadini dei Comuni di Fragneto Monforte e Casalduni. Nel corso della riunione si è parlato innanzitutto di come tamponare l’emergenza dettata dai recenti incendi di ecoballe, presumibilmente di origine dolosa, e successivamente di come attivare un’azione di prevenzione per scongiurare il ripetersi in futuro di tali fenomeni.

Dopo aver espresso una ferma condanna nei confronti dei gesti perpetrati da parte dei vandali, è stato rilevato che esistono gli estremi per mettere in piedi una strategia per lo svuotamento dei siti di stoccaggio. Sono state studiate quindi diverse soluzione sulle quali è stato dato mandato ai tecnici per avanzare un’ipotesi concreta d’intervento. Nel frattempo, sarà avviata un’operazione di caratterizzazione delle ecoballe, previa autorizzazione delle Autorità giudiziarie competenti, per verificare la incenerabilità delle stesse e portare avanti un programma di azione radicale con la eliminazione delle ecoballe.

Per quanto riguarda invece la prevenzione dei recenti episodi, è stata formulata ai tecnici la richiesta di avanzare una proposta per un programma finalizzato all’allestimento di sistemi di sorveglianza, anche con tecnologia avanzata, all’analisi dello stato degli impianti anti-incendio e all’azione di monitoraggio a cerchi concentrici per valutare l’effetto degli incendi delle ecoballe sui territori e sui terreni circostanti.

La Provincia di Benevento ed i Comuni interessati hanno costituito un Tavolo permanente di coordinamento e di azione che ha anche l’obiettivo di portare la problematica all’attenzione delle Autorità giudiziarie e governative superiori.

Nella prossima settimana, infine, la società Samte convocherà un tavolo tecnico di approfondimento e di monitoraggio relativo alle attività dell’impianto Stir di Casalduni.

Infine, a conclusione dell'incontro con le Istituzioni e i cittadini di Fragneto Monforte e Casalduni, il Commissario e il sub Commissario della Provincia Cimitile e Maturi hanno avuto una interlocuzione con il Prefetto di Benevento, dott. Blasco, con il quale, in relazione a quanto accaduto in questi giorni ed in riferimento alla conclusione dei lavori odierni alla Rocca dei Rettori, sono state concordate, grazie al particolare impegno della Questura e del Comando provinciale dei Carabinieri e d'intesa con il Comando della Polizia Provinciale, alcune misure concrete di sorveglianza sia dello Stir di Casalduni e che del sito di stoccaggio ecoballe di Toppa Infuocata.

Galleria immagini

 
Sample image  
Sample image

Galleria video

 
alternative test 1
tttt

 

logo youtube