Dom10222017

Last update12:48:28 PM

Back Sei qui: Home NEWS Notiziario Risorse per la riduzione della produzione di rifiuti

Risorse per la riduzione della produzione di rifiuti

Comunicato Stampa n. 4377 del 31 ottobre 2013

Il Commissario Straordinario della Provincia di Benevento, Prof. Aniello Cimitile, ha firmato i decreti di assegnazione ai Comuni delle risorse per la riduzione della produzione dei rifiuti e per l’incremento della raccolta differenziata.

A renderlo noto è l’Ing. Gennaro Fusco, responsabile del Servizio Gestione Integrata Rifiuti e Programmazione Ambientale del Settore Ambiente dell’Ente sannita.
A seguito del lavoro della Commissione Tecnica, è stata approvata la graduatoria delle richieste ritenute idonee e degli esclusi. Sono state ammesse a contributo le prime 24 proposte progettuali di fascia A (San Nazzaro, Calvi, Sant’Angelo a Cupolo, San Marco dei Cavoti, Bucciano, Melizzano, Ponte, Cautano, Foglianise, Cerreto Sannita, Pietrelcina, Campolattaro, Vitulano, San Salvatore Telesino, Apollosa, Torrecuso, Dugenta, Paupisi, Pesco Sannita, San Lorenzello, Paolisi, Cusano Mutri, Castelvenere, Amorosi) le prime 3 di fascia B (Morcone, Telese Terme, Airola) e le prime 2 di fascia C (Benevento, Sant’Agata de' Goti).
I contributi stanziati per i Comuni della provincia di Benevento sono pari a euro 413.300, come si evince nella Direttiva del Presidente della Giunta Regionale della Campania dove è stato disposto il trasferimento di risorse finanziarie, pari ad euro 6.999.254,00, in favore delle 5 Province della Campania, per la promozione e il coordinamento, con apposito avviso pubblico diretto ai Comuni, di interventi strategici materiali ed immateriali in materia di prevenzione e riduzione dei rifiuti, complementari alle attività di incentivazione della raccolta differenziata, coerenti con le previsioni del Piano Regionale dei Rifiuti Urbani, e del relativo piano attuativo integrato di minimizzazione dei rifiuti.
La Giunta Provinciale, con delibera n.267 del 09/10/2012, ha stabilito di assegnare i contributi con un apposito avviso pubblico diretto ai Comuni della provincia, per la promozione di iniziative e interventi strategici in materia di prevenzione e riduzione dei rifiuti, complementari alle attività di incentivazione della raccolta differenziata.

Galleria immagini

 
Sample image  
Sample image

Galleria video

 
alternative test 1
tttt

 

logo youtube