Lun12182017

Last update09:10:03 AM

Back Sei qui: Home NEWS Notiziario Goal: ritorno agli antichi mestieri artigianali

Goal: ritorno agli antichi mestieri artigianali

Comunicato Stampa n. 4476 del 20 marzo 2014

Si è svolta stamani, presso la Sala “Vergineo” del Museo del Sannio di Benevento, la manifestazione conclusiva del progetto G.O.A.L. Giovani: orientamento al lavoro, promosso dalla Provincia di Benevento, quale Ente capofila, insieme al Simposio Immigrati – Acli, alla Cooperativa Sociale Amistade, al CLAAI Imprese e all’Associazione culturale ANSI Sannita e con la collaborazione dell’Ufficio Scolastico Provinciale e del Centro Territoriale Permanente di Apice.
Gli interventi degli studenti e delle aziende coinvolte sono stati preceduti dagli indirizzi di saluto di Antonio Campese, vicepresidente della Camera di Commercio di Benevento; Filiberto Parente, presidente provinciale delle Acli di Benevento; e da Emilia Tartaglia Polcini, esperto orientatore del progetto.
L’iniziativa ha coinvolto 160 ragazzi di cui 100 studenti dell’ultimo biennio degli Istituti Superiori tecnici e professionali del territorio sannita e 60 usciti dal circuito scolastico e con difficoltà ad inserirsi nel mondo del lavoro. Grazie all’affiancamento di alcune aziende, i giovani sono stati formati al fare imprese e sono oggi in grado di avviare nuove iniziative imprenditoriali, rivalutando antichi mestieri artigianali. Un risultato iottenuto attraverso la formazione specifica, il trasferimento di conoscenze intergenerazionali e, soprattutto, la sperimentazione sul campo.
Le scuole partecipanti sono state quattro: l’Istituto Professionale “Palmieri” di Benevento, l’Istituto Tecnico Commerciale “Rampone” di Benevento, l’Istituto Superiore “Carafa Giustiniani” di San Salvatore Telesino e l’Istituto Tecnico Industriale “Lucarelli” di Benevento. Altrettanti i corsi attivati: moda/sartoria, grafica, fotovoltaico e termoidraulica. Numerose anche le aziende che hanno aderito al progetto: Effeggi di Apice, Neefer di San Lorenzo Maggiore, Linda’s di Pietrelcina, Aesse Stampa di Benevento, Confezioni Sannite di Ponte, Cega System di Guardia Sanframondi, Sannio Servizi di Apollosa ed Energia e Sviluppo di San Lorenzo Maggiore.
G.O.A.L. ha permesso di ampliare nei ragazzi la conoscenza sul mondo del lavoro, migliorare la consapevolezza del ruolo che il lavoro ha nella vita e, parallelamente, del significato che essi tendono ad attribuire al lavoro; migliorare la capacità di lavorare in gruppo, producendo elaborati appropriati; migliorare la capacità di raccogliere dati ed informazioni e rafforzare il rapporto tra scuola e impresa intesa come risorsa didattica. Quanto agli obiettivi specifici, il percorso effettuato ha consentito agli studenti di migliorare la conoscenza del mondo del lavoro, con riferimento particolare alla propria realtà territoriale; allargare la conoscenza delle caratteristiche di figure professionali che sono collocate nelle imprese artigianali; acquisire consapevolezza dei significati e delle aspettative attribuiti al lavoro e confrontarsi con altri.
La manifestazione si è conclusa con l’intervento del dirigente scolastico provinciale di Benevento, Angelo Francesco Marcucci, e con la visione di un video riassuntivo del progetto.

Galleria immagini

 
Sample image  
Sample image

Galleria video

 
alternative test 1
tttt

 

logo youtube