Dom08202017

Last update02:00:17 PM

Back Sei qui: Home NEWS Notiziario Giornata dell'Acqua: la Provincia presenta il libro di Michele Benvenuto

Giornata dell'Acqua: la Provincia presenta il libro di Michele Benvenuto

Comunicato Stampa n. 4477 del 21 marzo 2014

La Provincia di Benevento partecipa alle celebrazioni della Giornata Mondiale dell’Acqua. Lo ha comunicato il Commissario Straordinario dell’Ente, Prof. Aniello Cimitile.
A tal proposito martedì 25 marzo p.v., alle ore 18.00, nella Sala “Vergineo” al Museo del Sannio di Benevento, sarà presentato il libro del geologo Michele Benvenuto dal titolo: “Il contributo dei bacini idrografici beneventani al fiume Volturno”, edito da “La Provincia Sannita”. All’incontro, moderato da Giovanni Fucci, Presidente dell’Assostampa Sannita, parteciperanno Paolo Cappadona, Consigliere Nazionale dei Geologi, e Aniello Cimitile, Commissario Straordinario della Provincia di Benevento, e, naturalmente, l'Autore del saggio.
Il dibattito sarà anche l’occasione per una riflessione sul ciclo delle acque grazie alla presenza del presidente della Commissione Ambiente Regionale Luca Colasanto e del consigliere regionale Giulia Abbate che, in Consiglio, stanno esaminando proprio la nuova legge del settore. Nel presentare l’iniziativa il Commissario Cimitile ha sottolineato che il Sannio ha enormi patrimoni che attendono di essere ritrovati, riscoperti e valorizzati: “A questi enormi patrimoni naturali smarriti appartengono le acque dolci del Sannio. Il Sannio ha un eccezionale patrimonio di acqua dolce che ne ha caratterizzato la storia e gli assetti territoriali, che ha determinato e segnato la vita delle sue popolazioni, lo sviluppo e l’assetto dei suoi comuni. Eppure è un patrimonio che appare negletto, spesso, non solo trascurato e abbandonato, ma visto come limite, come ostacolo, come fonte di problemi. Il Sannio deve ritrovare le sue acque dolci, ritrovarle nella loro pienezza dimensionale e quindi innanzitutto in termini di consapevolezza e conoscenza diffusa e collettiva; ed eccolo, allora, il senso e l’importanza del libro di Benvenuto che è un segnale forte e pioneristico di impegno alla ricerca delle acque perdute, un atto fondante che va esattamente nella direzione di proporre conoscenza e promuovere consapevolezza, passione ed impegno civile”. Cimitile ha quindi aggiunto: “Nutro la speranza non infondata, che questo libro di Benvenuto non solo ci aiuti a diffondere conoscenza che alimenta e sostiene la cultura della difesa e della prevenzione ambientale, ma ci aiuti anche a vincere battaglie vitali, come il finanziamento e la realizzazione integrale del Progetto del Sistema globale dei Depuratori del territorio sannita: è un’opera ormai indispensabile ed indifferibile per mettere in sicurezza il presente, il futuro e, come si è visto, anche il passato – ha concluso il Commissario Straordinario -. E’ un’opera di dimensioni tali che da soli, come sanniti, non potremo mai realizzare nella sua interezza e per la quale è necessario rompere la scarsa attenzione e la superficiale sensibilità regionale e nazionale”.

Galleria immagini

 
Sample image  
Sample image

Galleria video

 
alternative test 1
tttt

 

logo youtube