Mar04252017

Last update02:17:11 PM

Back Sei qui: Home NEWS Notiziario La terza sessione dei lavori della Biennale Longobardi

La terza sessione dei lavori della Biennale Longobardi

Comunicato Stampa n. 4520 del 17 maggio 2014

Si chiude oggi al Museo del Sannio, con l'ultima Sessione di lavori, il Convegno Internazionale di studi sul tema “Arechi II e il Ducato di Benevento”, primo appuntamento della Biennale di Studi Longobardi, promosso dalla Provincia di Benevento.
La giornata di ieri, venerdì 16 maggio,ricca di interventi e di spunti di riflessione sull'epoca longobarda beneventana, ha avuto il suo culmine nella inaugurazione delle quattro postazioni nel Chiostro di Santa Sofia del progetto dei pulvini in 3D, che consentono al visitatore del Museo del Sannio e del luogo di culto Patrimonio Unesco di poter meglio apprezzare la straordinaria fattura delle diversificate raffigurazioni scolpite nella pietra di sostegno delle arcate di questo ambiente medievale.
Per cause di forza maggiore il programma originario delle relazioni scientifiche di venerdì è stato modificato. Infatti, il prof. Jean-Marie Martin, del CNRS in Parigi, ha già svolto ieri il proprio intervento su “Tradizione documentaria, archivi, edizione di fonti: il Chronicon di Santa Sofia”; mentre parte degli interventi di ieri pomeriggio è stata spostata all'ultima Sessione.
Di conseguenza, il Programma odierno prevede la discussione su: “Lingua, fonti scritte, testimonianze artistiche” con la presidenza di Alfio Cortonesi.
Saranno illustrati i lavori sul tema: “Carlo Magno e Benevento” con Ghislayne Noyé della École des Chartes, Paris; “Arechi II: verso la monetazione nazionale beneventana” con Ermanno A. Arslan dell'Accademia dei Lincei”; ed ancora “La lingua dei Longobardi di Benevento” con Elda Morlicchio dell'Università di Napoli L’Orientale; “Beneventan Script, cent’anni dopo” con Marco Palma dell'Università di Cassino; “Arechi II, Paolo Diacono e la ‘fondazione’ longobarda di Salerno. Il contributo dell’epigrafia” con Chiara Lambert dell'Università di Salerno; “La scultura nella Langobardia minor tra ‘maniera beneventana’ e ‘maniera greca’” con Francesco Abbate, Università del Salento; “Pittura e miniatura a Benevento al tempo di Arechi II: problemi critici e stato degli studi”, con Alessandra Perriccioli Saggese della Seconda Università di Napoli; “Testimonianze di pittura monumentale a Benevento tra VIII e IX secolo: riflessioni sulla ‘pittura beneventana’” con Andrea Improta della Seconda Università di Napoli. Previste quindi le Conclusioni di Gabriele Archetti dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

Galleria immagini

 
Sample image  
Sample image

Galleria video

 
alternative test 1
tttt

 

logo youtube