Ven03242017

Last update01:09:30 PM

Back Sei qui: Home NEWS Notiziario Festa della Repubblica, Cimitile: amministratori uniti contro la crisi

Festa della Repubblica, Cimitile: amministratori uniti contro la crisi

Comunicato Stampa n. 4530 del 2 giugno 2014

Il Commissario straordinario della Provincia di Benevento, Aniello Cimitile, ha pronunciato stamani davanti al Monumento ai Caduti di Benevento il suo discorso in occasione della Festa della Repubblica del 2 Giugno.
Cimitile, augurato buon lavoro al Prefetto Paola Galeone, che ha preso da due settimane possesso dell'Ufficio Territoriale del Governo di Benevento, ha reso omaggio agli amministratori comunali che sono stati mandati eletti il 25 maggio scorso. Essi, ha detto Cimitile, si sono assunti un onere ed un onere particolarmente impegnativi trovandoci tutti noi nel pieno di una pesante congiuntura economica. Il Commissario ha richiamato l'attenzione sulla distruzione di posti di lavoro e sulla gravissima crisi economica e sociale che travaglia il nostro Paese e soprattutto le aree deboli, quali il Sannio, che sta pagando in misura più che doppia, in termini di disoccupazione, aumento esponenziale della povertà, fallimento di Aziende e chiusura di attività commerciali, rispetto alle aree meglio attrezzate del Paese.
Contestate duramente le politiche di “austerity” imposte dalle miopi e sbagliate teorie di politica economica partorite negli ultimi anni dall'Unione Europa, Cimitile ha invocato un immediato cambio di rotta rispetto alle politiche inutilmente restrittive della spesa. Occorre evitare da subito, ha chiesto il Commissario, che i giovani del Sud non abbiano altra prospettiva per il proprio futuro che l'emigrazione, come accadeva sino a qualche decennio fa; occorre evitare per questo territorio sannita, ha continuato Cimitile, l'ulteriore beffa di far valere le proprie qualità professionali, tecniche ed umane nelle aree già ricche del Paese e del mondo. Il lavoro, ha ricordato Cimitile, è il fondamento stesso della nostra Repubblica per volontà dei Padri Costituenti che dopo la Seconda Guerra Mondiale vollero ridare speranza e futuro all'Italia.
Il Commissario ha invocato, quindi, da parte di tutti gli amministratori locali del Sannio una maggiore consapevolezza sulla necessità di pensare allo sviluppo dell'area vasta, cioè della complessa realtà territoriale delle aree interne, presentandosi all'appuntamento con i progetti di sviluppo non più in ordine sparso.

Galleria immagini

 
Sample image  
Sample image

Galleria video

 
alternative test 1
tttt

 

logo youtube