Lun06262017

Last update04:14:17 PM

Back Sei qui: Home NEWS Notiziario Al via cooperazione tra Provincia, Comune di Pietrelcina e Unitalsi

Al via cooperazione tra Provincia, Comune di Pietrelcina e Unitalsi

Comunicato Stampa n. 4542 del 19 giugno 2014

Stamani, nella Sala Consiliare della Rocca dei Rettori, è stato sottoscritto l’Accordo di collaborazione tra la Provincia di Benevento, il Comune di Pietrelcina e l’Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e altri Santuari Internazionali (Unitalsi) finalizzato ad individuare misure per una migliore accoglienza nella città natale di San Pio e nel Sannio.
L’intesa è stata presentata nel corso di una Conferenza stampa cui hanno partecipato il Commissario straordinario della Provincia, Aniello Cimitile, il sindaco di Pietrelcina, Domenico Masone, ed il presidente nazionale Unitalsi, Salvatore Pagliuca.
Erano presenti, tra gli altri, il sindaco di Pago Veiano, Mauro De Ieso, e l'on. Costantino Boffa, che ha particolarmente sollecitato l'iniziativa, la Dirigente del Settore Relazioni istituzionali della Provincia Irma Di Donato, ed esponenti degli enti locali del Sannio, del mondo politico e del Volontariato.
L’accordo tra Provincia, Comune di Pietrelcina e Unitalsi prevede l’avvio di una collaborazione volta alla definizione e alla promozione di interventi a favore di soggetti, disabili e non, che intendono recarsi in pellegrinaggio a Pietrelcina e nelle zone limitrofe.
I principali obiettivi di tale intesa sono: incrementare il flusso turistico religioso presente nei luoghi della Provincia di Benevento e nel Comune di Pietrelcina, specie di quello avente carattere stanziale e duraturo; aumentare e migliorare le infrastrutture di accoglienza al servizio dei pellegrinaggi, specie di quelli destinati a disabili; progettare e realizzare interventi infrastrutturali destinati al miglioramento della logistica e della fruibilità dei luoghi al fine di consentire una reale permanenza e mobilità delle persone disabili; progettare interventi infrastrutturali in grado di facilitare la realizzazione di pellegrinaggi attraverso anche l’utilizzo dei Treni.
La Provincia di Benevento, in particolare, offrirà un supporto istituzionale, tecnico e finanziario per la realizzazione di uno Studio di Fattibilità che permetta l’analisi e la definizione di iniziative e azioni concrete tese all’incremento della presenza turistica – religiosa sul territorio sannita e che abbia come principale catalizzatore la conoscenza e la visita ai luoghi di Padre Pio.
Il Comune di Pietrelcina, invece, offrirà supporto istituzionale e organizzativo alla realizzazione delle attività progettuali, impegnandosi a facilitare le attività di progettazione e realizzazione dei percorsi turistico religioso che verranno sviluppati e adotterà ogni iniziativa, istituzionale, politica e amministrativa, necessaria alla elaborazione dello Studio di Fattibilità e alla concreta realizzazione dei progetti che saranno realizzati.
L’Unitalsi, infine, metterà a disposizione la propria esperienza e gli strumenti gestionali e organizzativi maturati nel corso della propria esperienza ultra centenaria nell’assistenza e nel trasporto dei disabili nei luoghi di culto.
Il Commissario Cimitile, dopo aver ringraziato per la fattiva cooperazione l'Unitalsi, il Comune di Pietrelcina, l'on. Boffa ed il sindaco di Pago Veiano, ha illustrato brevemente i contenuti del documento: “Il turismo religioso rappresenta una delle leve di sviluppo del territorio sannita – ha sottolineato il commissario Cimitile – ed è per questo motivo che la Provincia di Benevento ha accolto molto volentieri l’idea di una collaborazione istituzionale con il Comune di Pietrelcina e la principale associazione di volontariato cattolico nei santuari al fine di incrementare la valorizzazione dei luoghi natali di San Pio. Attraverso l’Agenzia Sannio Europa ed il competente Ufficio tecnico della Provincia avvieremo uno Studio di Fattibilità che ci consentirà di avere un quadro chiaro e definitivo sulla attività di promozione che possono interessare Pietrelcina ma anche altri luoghi del Sannio che vanno messi necessariamente in rete. Voglio anche sottolineare che questo Accordo ci permetterà un’attenzione particolare ai pellegrini disabili che devono essere messi nelle condizioni di poter usufruire di servizi moderni nella loro visita”.
Il sindaco di Pietrelcina Masone ha inteso “ringraziare la Provincia di Benevento e l’Unitalsi. per la disponibilità dimostrata nei confronti di una realtà simbolo della religiosità locale che è conosciuta in tutto il mondo grazie alla figura affascinante di Padre Pio. Siamo certi che questo Accordo ci permetterà di incrementare le azioni a favore del turismo religioso che necessita ancora di uno sforzo sinergico per valorizzare tutte le sue potenzialità”.
Il presidente Pagliuca, dal canto suo, ricordate le attività del sodalizio, ha dichiarato: "Anche nel settore del turismo religioso occorre fare rete – ha dichiarato – e per questo il protocollo siglato oggi con la Provincia di Benevento e il Comune di Pietrelcina rappresenta un'ulteriore possibilità per avvicinare ai luoghi di Padre Pio e alle bellezze del Sannio naturalistiche e storiche sempre più persone soprattutto disabili o malati. "Auspico – ha concluso Pagliuca – che questo modello di collaborazione tra società civile e istituzioni per rilanciare il settore del turismo presentato oggi a Benevento possa essere applicato anche in altre regioni d'Italia soprattutto per sostenere ed agevolare le persone con disabilità".
Al termine della Conferenza è stato siglato l'Accordo di cooperazione.

Galleria immagini

 
Sample image  
Sample image

Galleria video

 
alternative test 1
tttt

 

logo youtube