Mer03292017

Last update11:18:17 AM

Back Sei qui: Home NEWS Notiziario VIA LIBERA PER IL PONTE S. LUCIA SULLA FONDO VALLE ISCLERO

VIA LIBERA PER IL PONTE S. LUCIA SULLA FONDO VALLE ISCLERO

Comunicato Stampa n. 390 del 10 settembre 2015

Un ultimo tronco della strada a scorrimento veloce Fondo Valle Isclero si avvia ad essere realizzato.

Stamani, infatti, è stato approvato dal Presidente della Provincia di Benevento Claudio Ricci, il progetto preliminare definitivo per il completamento dell’intervento per il ponte S. Lucia sul fiume Isclero.

Il provvedimento odierno mobilita risorse finanziarie pari a €.375.441,46 costituenti economie di spesa derivanti da un precedente intervento sulla medesima arteria finanziato dal Ministero Infrastrutture e Trasporti, cui spetta concedere il definitivo benestare al reinvestimento dei risparmi.

Il Progetto stralcio per il ponte S. Lucia è stato firmato al termine di un briefing alla Provincia tra il Presidente Ricci, il sindaco di Sant’Agata de’ Goti, Carmine Valentino, nel cui territorio ricade l’opera, il consigliere provinciale, Renato Lombardi, il responsabile tecnico del progetto ing. Salvatore Minicozzi e l’arch. Giancralo Marcarelli del Settore Infrastrutture della Provincia.

Questo intervento, che fa seguito ad un altro, ben più corposo dal punto di vista finanziario, tecnico ed amministrativo approvato da Ricci lo scorso 25 agosto, segnala innanzitutto la straordinaria complessità della realizzazione del progetto originario della Fondo Valle Isclero.

L’opera, avviata da altro Ente con la fine degli anni Ottanta del secolo scorso, che prevedeva il convergere dalla Valle Caudina e dalla Valle Telesina sannite del traffico veicolare verso il Casertano, da un lato, e verso l’Irpinia, dall’altro, fu lasciata incompiuta per anni.

Per un Accordo Regione-Governo centrale la Fondo Valle fu affidata dopo oltre un decennio di fermo alla Provincia con l’onere, ovviamente, di completarla, riammagliando il tracciato a suo tempo ipotizzato con la viabilità preesistente e tenendo conto degli altri interventi infrastrutturali sul territorio che nel frattempo si venivano realizzando (il più importante dei quali è il nuovo Ospedale di Sant’Agata de’ Goti).

Grazie a risorse del Comitato interministeriale per la programmazione economica, della Regione e del proprio Bilancio, la Provincia sta gradualmente procedendo a ricucire tutti i tratti lasciati in sospeso nel corso dei decenni, a realizzare le aree di svincolo per i diversi centri attraversati dal nastro d’asfalto e a connettersi con le nuove infrastrutture sul territorio.

L’intervento oggi approvato realizza le opere ancora mancanti di un tronco che prevedeva l’allargamento del ponte S. Lucia sull’Isclero per connettersi verso il nuovo Ospedale e l’allargamento della preesistente strada in località San Pietro. Con le economie a suo tempo realizzate la Provincia conta di consegnare questo ulteriore segmento della Fondo Valle Isclero in tempi brevi.

Il Presidente Ricci, nel commentare il progetto, ha dichiarato che si vedono risultati concreti nell’impegno della Rocca dei Rettori per soddisfare le esigenze del territorio.

Il sindaco Valentino, nel ringraziare la Provincia a nome della collettività di Sant’Agata de’ Goti, ha rimarcato il fatto che, con il progetto varato il 25 agosto, la Provincia ha non solo tenuto conto delle esigenze di mobilità della popolazione, ma ha voluto anche finanziare una campagna di scavi archeologici in una zona ricchissima di insigni preesistenze, con ciò dimostrando una forte sensibilità per la identità e la storia locale costituenti la straordinaria ricchezza di questa terra. 

Galleria immagini

 
Sample image  
Sample image

Galleria video

 
alternative test 1
tttt

 

logo youtube