Mer09202017

Last update12:26:24 PM

Back Sei qui: Home NEWS Notiziario APPROVATI I RISULTATI DEL PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE SOCIETA' PARTECIPATE DELLA PROVINCIA

APPROVATI I RISULTATI DEL PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE SOCIETA' PARTECIPATE DELLA PROVINCIA

Comunicato Stampa n. 677 del 31 marzo 2016
Approvata la relazione sui risultati conseguiti dalla razionalizzazione delle Società partecipate della Provincia di Benevento.
Ne dà comunicazione il Presidente della Provincia Claudio Ricci che ha adottato oggi la relativa delibera
Com’è noto, secondo il disposto della Legge di stabilità del 2014 per le Società partecipate dagli enti pubblici locali si deve tra l’altro procedere all’eliminazione di quelle non indispensabili al perseguimento delle finalità istituzionali; alla soppressione di quelle composte da soli amministratori o da un numero di amministratori superiore a quello dei dipendenti; alla eliminazione delle partecipazioni in Società con attività analoghe; all’aggregazione delle Società di servizi pubblici locali di rilevanza economica; al contenimento dei costi di funzionamento.
Ora, in  merito al Piano di razionalizzazione delle società partecipate della Provincia di Benevento, è emerso che:
·         la società SAMTE srl è destinata alla chiusura in quanto le competenze in carico alla stessa saranno trasferite ai Comuni mediante gli ATO;
·         il futuro dell'Azienda Speciale ASEA e del Consorzio Area di Sviluppo Industriale è demandato alle decisioni che la Regione Campania assumerà in merito;
·         la società Borghi Autentici del Sannio e dell'Irpinia scrl è in liquidazione;
·         il Parco Scientifico e Tecnologico di Salerno e delle zone interne, già in liquidazione volontaria, è stato, di recente, dichiarato il fallimento;
·         per Art Sannio Campania scarl, si è in attesa della decisione del Giudice sul piano di concordato preventivo presentato dal liquidatore;
·         la società Sannio Europa e il Consorzio Sannio.it sono stati dichiarati dalla Provincia strategici in quanto svolgono attività finalizzate alla produzione di beni e servizi ritenuti indispensabili al perseguimento delle attività istituzionali dell'Ente e, di conseguenza, è stato deciso di mantenere l'attuale partecipazione nelle stesse.
Alla luce di tanto sono state previste riduzioni di spesa a carico del Bilancio della Provincia per complessivi 100mila Euro circa in relazione alle Società Sannio Europa, CST, PST, Ismecert.
Si è inoltre richiesta la riduzione dei compensi degli amministratori e dei componenti degli Organi amministrativi: a tale proposito il Presidente della Provincia ha provveduto a nominare a rinnovare gli Organi della Società Sannio Europa nominando Presidente un Dirigente della Provincia stessa e Consiglieri due funzionari della Provincia.
Si è inoltre avviato il processo delle modifiche statutarie delle Società al fine di giungere alla riduzione del numero del Collegio dei Revisori dei Conti.    

Galleria immagini

 
Sample image  
Sample image

Galleria video

 
alternative test 1
tttt

 

logo youtube