Dom12172017

Last update04:30:42 PM

Back Sei qui: Home NEWS Notiziario RIUNITA LA DELEGAZIONE TRATTANTE ALLA ROCCA DEI RETTORI

RIUNITA LA DELEGAZIONE TRATTANTE ALLA ROCCA DEI RETTORI

Comunicato Stampa n. 805 del 29 luglio 2016

Si è riunita stamani alla Rocca dei Rettori la Delegazione trattante della Provincia di Benevento, sotto la presidenza del Segretario generale dell’Ente Franco Nardone. Erano presenti i rappresentanti Sindacali di base, di categoria e provinciali generali, mentre per l’Ente era presente la Dirigente Pierina Martinelli.

All’ordine del giorno dei lavori la recente delibera del Presidente della Provincia sulla macrostruttura che ha ridefinito l'organigramma dell’Ente. a Provincia di Benevento. Al termine del confronto si è appreso che saranno apportate modifiche al piano, in un contesto di compatibilità economica, per quanto concerne in particolare i Servizi di Segreteria Generale, Avvocatura ed Ambiente

Il Presidente della Delegazione ha quindi reso alcune comunicazioni.

Circa le Posizioni organizzative dell’Ente Nardone ha ricordato che è in corso un processo di ristrutturazione funzionale dell’Ente e che la Legge di Stabilità 2015 di fatto ha cancellato 118 posti di lavoro come si evince dal seguente Quadro sinottico.

 

Anno

Dipendenti

in servizio

Direttore Generale

Dirigenti

Incaricati

Settori

Posizioni

Organizzative

2012

266



7

11

42

2013

248



4

7

30

2014

237

No

3

7

30

2015

200

No

2

4

27

2016

(ad oggi)

177

(compresi Museo: 12 e Centro Impiego: 33)

No

1

2

24

 

In altri termini, ha ricordato Nardone dal 2012 ad oggi non sono più presenti nella macchina della Provincia le seguenti figure: 1 Direttore Generale, 6 Dirigenti, 9 Settori e 18 Posizioni Organizzative. Nardone ha però sottolineato, come punto sostanziale della questione, che questa contrazione di personale è avvenuta e avviene mentre con il riassetto istituzionale delle Province ancora “in itinere”: cioè la Provincia ha di fatto continuato a svolgere le medesime funzioni tradizionalmente esercitate in quanto nessun altro Soggetto le ha prese in carico. Pertanto, ha precisato Nardone, le Posizioni Organizzative, peraltro in numero ridotto rispetto al passato, spesso non avendo - letteralmente - come punto di riferimento la figura del Dirigente, intanto scomparsa, hanno costituito la risposta ad una esigenza imprescindibile di garanzia di gestione dell'Amministrazione. Senza contare, ha proseguito Nardone, che le stesse hanno anche dovuto rispondere al carico dei nuovi compiti imposti dal riordino previsto dalla legge n. 56 del 2014: nuovi Organi, Statuto, Regolamenti, provvedimenti. Peraltro, entro il 31 dicembre 2016, si registreranno altre 9 Posizioni Organizzative in meno rispetto alle attuali, mentre il costo complessivo di tali Posizioni è di circa il 50% inferiore a quello massimo consentito.

Nardone ha poi reso altre dichiarazioni circa la posizione dell’avv. Vincenzo Catalano, già Dirigente del Settore Avvocatura, che, su sua domanda, si è trasferito per mobilità esterna presso il Comune capoluogo: per quanto riguarda la difesa in giudizio dell’Ente, egli ha ricordato che, nell’organico, sono presenti quattro figure che hanno titolo ad esercitare tale funzione.

Infine, Nardone ha illustrato, sulla scorta della pronuncia del Ministero competente, la stessa posizione giuridica del Presidente della Provincia Ricci a seguito delle elezioni dello scorso 5 giugno. 

Galleria immagini

 
Sample image  
Sample image

Galleria video

 
alternative test 1
tttt

 

logo youtube